Quattro interessantissimi tagli maschili per essere sempre alla moda

Foto dell'autore

By haivistounre

In questo particolare articolo ci occuperemo di quattro tagli di capelli maschili. I capelli sono un aspetto importantissimo per ogni uomo, e soprattutto quando si parla di ragazzi tra i 14 ed i 35 anni, lo stile e l’apparenza giocano un ruolo fondamentale nella società. Risulta infatti cruciale scegliere il taglio perfetto per il proprio viso affinché si esaltino i propri tratti somatici, ma, allo stesso tempo, è cruciale che lo stile scelto sia al passo coi tempi.

Ecco dunque a voi quattro tra i tagli più comuni, e popolari, al mondo, alcuni perfetti per chi ama i capelli corti, altri invece per chi ama uno stile più lungo.

Il taglio a spazzola

Il taglio a spazzola è un classico intramontabile e uno dei preferiti, proprio come quello al pettine o il taglio vivo. La sua popolarità è destinata a perdurare nel tempo.

Il barbiere tendenzialmente effettua delle sfumature nella parte superiore, verso i lati, e rasa in maniera più corta invece le zone laterali della testa. Il taglio è facilmente riconoscibile perché in capelli nella zona superiore sono più lunghi e sono dritti, particolarità che non è spesso presente in altri tagli. Questo stile è particolarmente adatto per i ragazzi che desiderano un aspetto fantastico senza dover dedicare troppo tempo alla cura dei capelli ogni giorno.

Classico esempio di un ragazzo con il taglio a spazzola
Classico esempio di un ragazzo con il taglio a spazzola-Pinterest.it

Il taglio “Ivy League”

Il taglio Ivy League è il risultato dell’evoluzione di un classico taglio a spazzola, ma si dimostra molto più versatile di quest’ultimo. La sua origine è attribuita a istituzioni come Harvard e Yale, da cui deriva la terminologia “Ivy League”, ma oggi è diventato uno dei tagli di capelli maschili più alla moda in tutto il mondo. La sua facilità di modellatura a casa lo rende accessibile a tutti; è sufficiente spostare lateralmente la parte anteriore dei capelli per creare una riga e mantenerla in posizione con un prodotto a tenuta forte. Tra i prodotti comunemente usati troviamo ovviamente gel e lacche, ma esistono anche mousse dal forte potere fissante, questa serie di prodotti vi permetteranno di avere una acconciatura perfetta per tutta la giornata.

Un classico taglio Ivi League
Un classico taglio Ivi League-@Pinterest.it

Frangia testurizzata

La frangia testurizzata può essere delicata e sottile oppure audace e incisiva, a seconda della lunghezza, dello spessore e del colore. Una frangia più lunga e appuntita è spesso considerata più moderna, mentre una versione più corta e sottile ha un tocco di eleganza. La bellezza di questo taglio di capelli risiede nella sua versatilità. Puoi renderlo più complesso con l’aggiunta di un po’ di pomata texturizzante per un look casual, ma puoi anche utilizzare un gel ad alta lucentezza per mettere ogni capello al proprio posto, ottenendo un’atmosfera più professionale.

Ultimo ma non per bellezza, Mohawk

Quando si pensa alla parola ‘mohawk’, spesso viene in mente un’immagine di capelli estremamente alti e tinti con colori vivaci e audaci. Sebbene questa rappresentazione sia sicuramente una versione della cresta, esistono molte varianti più moderate. Il mohawk inizia con una stretta striscia di capelli a punta che si estende dalla fronte alla parte posteriore della testa, ma la lunghezza è completamente a tua discrezione. Può essere lungo appena più di un pollice o raggiungere altezze di sei pollici o più. Se desideri un look da punk rocker, opta per un mohawk lungo con colori vivaci e lati rasati. Se invece vuoi esprimere solo un accenno di ribellione, scegli una versione più corta e abbinala a un sottosquadro sfumato.

Ragazzo con un taglio Mohawk
Ragazzo con un taglio Mohawk-Pinterest.it

Lascia un commento